Pane bianco all’olio evo

Print Friendly, PDF & Email

Nei negozi troviamo una scelta di pane che ci permette di cambiare gusto e sapore ogni volta che vogliamo ma vuoi mettere il sapore di buono e soddisfazione che ha il pane bianco all’olio evo fatto in casa con le proprie mani!!! Tutta un’altra cosa 😉

Lo so molti diranno che il tempo è sempre tiranno e poi i costi ma se leggete attentamente la ricetta vi accorgerete che la  maggior parte del tempo è per la  lievitazione, mentre lievita il pane voi potrete fare altre mille cose .Per i costi In casa tutti abbiamo farina, olio e sale. Al massimo dobbiamo acquistare il lievito ma se fate i conti panificare in casa costa meno e poi potrete sbizzarrirvi in tante varianti , ridurre le dosi di lievito per averlo più digeribile, cambiare le farine cosi da creare i vostri mix.

Ultima cosa ma non meno importante è che impastare ,soprattutto a mano è rilassante credetemi.Nonostante abbia tutti gli elettrodomestici per impastare cerco di farlo spesso  a mano per sentire la pasta formarsi sotto le mie dita e scaricare tutte le tensioni in un gesto antico e familiare.

Non perdetevi d’animo e provate la mia ricetta del pane bianco all’olio evo per gustare il buon pane fatto con un ingrediente che le industrie non potranno mai utilizzare: l’amore.

Tempi:

  • Difficoltà:Facile
  • Preparazione:30 minuti + 3 ore circa di lievitazione
  • Cottura: forno statico a 200°C per 45 minuti
  • dose per 2 pagnotte da 350 gr circa

 

 

Ingredienti:

 

 

Preparazione:

  1. In una caraffa graduata miscelate acqua, zucchero e lievito. Versate il liquido nella ciotola dove avrete setacciato con cura le farine.
  2. Aiutandovi con un cucchiaio iniziate ad impastare facendo assorbire tutto il liquido.
  3. Dopo 1 minuto di lavorazione aggiungete l’olio evo e continuate ad impastare con la punta delle dita.
  4. Trasferite la pasta sul piano da lavoro e lavorate energicamente .Se dovesse risultare troppo duro l’impasto aggiungere poca acqua.
  5. dovrete ottenere una pasta liscia e setosa. Solo in quel caso completate con il sale fino e lavorate ancora 1 minuti energicamente.
  6. quando la pasta sarà pronta dategli una forma sferica e trasferite nella ciotola pulita .Coprite con un canovaccio pulito e fate lievitare lontano da spifferi fino al raddoppio del volume (circa 90 Minuti)
  7. Quando la pasta avrà raddoppiato il volume riprendetela e lavoratela pochi secondi, giusto il tempo per sgonfiarla.
  8. Dividere la pasta in 2 parti e dargli una forma sferica.
  9. Trasferite le pagnotte formate su una teglia da forno ampia rivestita di carta forno.
  10. Incidete un taglio a croce su ogni forma di pane con un coltello affilato. Coprite con un canovaccio e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume (circa 40 minuti)
  11. Infornate in forno già caldo con funzione statico a 200°C per circa 45 minuti posizionando la teglia al centro del vano di cottura.(La cottura avverrà in modo uniforme).
  12. Sfornate il pane e lasciatelo raffreddare su una gratella da pasticceria .

I passaggi più importanti

Se preferite potete realizzare dei panini , al momento di dare la forma dividete  la pasta in porzioni da 50 gr . Date una forma sferica e proseguite con la lievitazione che durerà pressappoco lo stesso tempo e proseguite con la cottura a 190°C per 25 minuti forno statico.

Sia le pagnotte che i panini di pane bianco all’olio evo  si possono congelare per prolungare la conservazione. Vi consiglio di affettare le pagnotte prima di congelarle cosi potrete scongelare solo la quantità che vi occorre.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*