Pasticcini al cocco e vaniglia.

Print Friendly, PDF & Email

Con i miei pasticcini al cocco e vaniglia inizierete la giornata alla grande 😛 Quando si parla di pasticcini si pensa sempre a piccoli scrigni di sapore ,bocconcini  dolci di gusto per tutte le occasioni. Quale miglior  stagione se non l’estate per gustarli al cocco?!

In molti pensano al cocco in modo non del tutto positivo , forse perché abbinato sempre a snack commerciali dove prevale il dolce stucchevole della farcitura e della copertura al cioccolato(surrogato).Con questa ricetta riscoprirete il piacere di un sapore naturale , delicato senza rinunciare al gusto.

In più si preparano in pochi minuti grazie all’utilizzo della pasta sfoglia già pronta ma se siete dei veri maniaci esperti del dolce come me allora provateli con la pasta sfoglia fatta in casa. Saranno sbalorditivi. Uno tira l’altro.

Che sia la colazione, un caffè con gli amici o per una pausa dal lavoro non dovete perdervi questi pasticcini , li adorerete come li hanno adorati i miei assaggiatori, la famiglia si sa è il miglior/peggior critico.

Tempi:

  • Difficoltà:facilissima
  • Preparazione:20 minuti + 1 ora in congelatore
  • Cottura:190 °C forno ventilato per 22/25 minuti fino a completa doratura
  • Dose per 40 pasticcini.

 

 

Ingredienti:

  • 2 rotoli pasta sfoglia già pronta in formato rettangolare.
  • 60 gr zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale
  • 80 gr formaggio spalmabile
  • 50 gr cioccolato bianco fuso
  • 10 gr amido di mais
  • 1/2 stecca di vaniglia
  • 1 tuorlo

 

Preparazione:

  1. In una ciotola di medie dimensioni lavora lo zucchero con il formaggio ,sale e semi di vaniglia.
  2. Aggiungi il cioccolato fuso a bassa temperatura.
  3. Ottenuta una crema liscia incorpora il tuorlo d’uovo e l’amido di mais.
  4. Insaporisci in fine con la farina di cocco.Se preferisci puoi frullarla per avere una grana più fine.
  5. Sul piano da lavoro disponi la prima sfoglia e spalma metà della crema al cocco.Devi coprire tutta la superficie.
  6. Partendo dal lato lungo arrotola su se stessa la sfoglia stretta ottenendo un filone. Avvolgilo nella pellicola per alimenti e ponilo nel congelatore a raffreddare per 1 ora.
  7. Ripeti la farcitura con la seconda sfoglia.
  8. Trascorsa l’ora riprendi i rotoli e con un coltello affilato taglia tante fette spesse circa 1,5 cm.
  9. Disponi i pasticcini su una teglia rivestita di carta da forno .Abbi cura di distanziarli fra di loro perché in cottura aumentano di volume fino al raddoppio.
  10. Inforna in forno già caldo a 190°C funzione ventilato per circa 22/25 minuti.
  11. Lascia cuocere fino a completa doratura e se dovessero scurire troppo coprili con carta alluminio e continua la cottura.
  12. Sforna i pasticcini e lasciali raffreddare su una gratella per torte.
  13. Spolverizzali con zucchero a velo e gustateli.

I passaggi più importanti

potete conservare i pasticcini per pochi giorni in una biscottiera chiusa ermeticamente.

Una variante ancor più golosa può essere bagnare il fondo dei pasticcini cotti e freddi nel cioccolato fondente fuso.

i pasticcini al cocco e vaniglia non si conservano a lungo .Per averli sempre disponibili potete preparare i pasticcini fino alla fase del congelatore e lasciare i filoni fino a 1 mese dentro.Quando occorre riprendete la ricetta dal punto del taglio delle girelle e continuare fino alla cottura completa.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*