torta rustica alle patate viola e feta

Torta rustica alle patate viola e feta

Print Friendly, PDF & Email

Le patate viola stanno prendendo sempre più piede nella nostra cucina e sono buonissime. Parlando di patate viola si pensa subito  agli gnocchi accompagnati da una bella salsa al formaggio ma io voglio proporvi una torta rustica alle patate viola e feta da far girare la testa per il tripudio di colori e far venire l’acquolina in bocca con il suo profumo.

Chi mi segue sa che amo usare le patate viola in pasticceria e che le sperimentazioni sono sempre un mio pallino, vedi i miei frollini alle patate viola ma oggi ho voluto preparare una pietanza che potrete gustare in molte occasioni. la classica torta rustica che tutti ameranno.

Un rotolo di pasta sfoglia, le patate viola agrisaliani, cipolla, pomodorino e feta. Semplice e facile ma gustosa. Come potete vedere dalla video ricetta.!!!

Nessuna salsa a base di panna e uova come per le quiche perchè tutti i sapori si devono sentire inoltre se come me avete le erbe aromatiche fresche non vorrete nulla che ne copra il sapore. L’abbinamento con la feta si rivela vincente, la dolcezza delle patate e del pomodorino è smorzata dal sapido del formaggio e se non ne avete in casa potete sostituirla con altri formaggi a pasta filata.

L’ho mangiata a cena accompagnata da una fresca insalata ma credo che si presti bene ad essere realizzata in mono porzione per buffet, gite al mare o un aperitivo sfizioso dal gusto mediterraneo.

TEMPI:

  • Preparazione:40 minuti
  • Cottura: 190°C 30 minuti
  • Difficoltà facile
  • Teglia quadrata da 24 x 24
  • Dose per 5 persone

 

INGREDIENTI:

  • 500 gr patate viola Agrisaliani
  • 1 rotolo rettangolare di pasta sfoglia
  • 8 pomodorini lunghi
  • ½ cipolla viola
  • 2 rametti di timo
  • 100 gr di feta
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Sale e pepe.

PREPARAZIONE:

1.Pelate le patate viola e affettatele allo spessore di circa 5 mm.

2.Portate a bollore in una pentola abbondate acqua. Salate e tuffarvi le patate.

3.Fate cuocere per 10 minuti poi colatele aiutandovi con una schiumarola e trasferitele in una ciotola a raffreddare.

4.Tagliate a spicchi i pomodorini.

5.Affettate molto sottile la cipolla.

6.Condite le patate con il timo, poco sale e pepe, 2 cucchiai di olio extra vergine. Mescolate con cura facendo insaporire le patate.

7.Foderate la teglia con la pasta sfoglia e forate con una forchetta quest’ultima.

8.Trasferite le patate viola nella teglia distribuendo con attenzione il composto sulla sfoglia.

9.Continuate con la feta sbriciolata e i pomodorini a spicchi.

10.Ripiegate verso il centro la pasta sfoglia in eccesso. Cosi cuocendo formerà un cornicione croccante e dorato.

11.Finite con un filo d’olio extra vergine.

12.Cuocete a 190°C per 30 minuti in forno gia caldo con funzione ventilato. Spegnete il forno e lasciate la torta rustica altri 10 minuti con lo sportello del forno socchiuso.

13.Sfornatela e lasciatela intiepidire su una gratella per evitare che si formi condensa che potrebbe inumidire la base della sfoglia.

14.Servire accompagnata da una fresca insalata.

  • Quando cuocete le patate viola l’acqua di cottura diventerà di un colore azzurro tendente al verde. E’ tutto normale non vi preoccupate.
  • Per evitare che la torta colori troppo in superficie a metà cottura copritela con un foglio di carta forno.
  • Ottima sia calda che fredda per un pranzo veloce o una aperitivo accompagnata da un buon vino bianco.
  • In mancanza della feta potete sostituirla con un formaggio a pasta filata come mozzarella o provola e se piace anche del provolone.
  • Nel caso al termine della cottura risulti ancora poco cotta sotto continuate la cottura per altri 6/8 minuti con calore solo sotto.
  • Una variante di questa ricetta è sostituire i pomodorini con cimette di broccolo appena scottate e proseguire come da ricetta.

Scrivi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*