Torta alle mandorle con crema di mascarpone e nocciole

Print Friendly, PDF & Email

Ragazzi il freddo si fa sentire sempre più e la frutta secca è il perfetto toccasana per avere una bella carica di energia.Con la frutta secca si possono realizzare numerose torte e ve ne presenterò molte ,sapete quelle da gustare  a colazione col caffè oppure nel pomeriggio a merenda perché si sa anche noi bambini cresciutelli amiamo fare la merenda .Stavolta però vi presento una torta perfetta per la domenica ,ricca di gusto ,cremosa e aromatica:Torta alle mandorle con crema di mascarpone e nocciole! Il nome è tutto un programma e il sapore non smentisce le aspettative.Ho realizzato un pan di spagna alle mandorle e una squisita crema al mascarpone insaporita con una pasta di nocciole fatta da me.Esatto ho preparato la pasta di nocciole ottima per insaporire creme,gelati o da gustare nel caffè. Con una sola ricetta avete a disposizione 3 preparazioni da utilizzare a vostro gusto .Lasciate libero spazio alla fantasia e concedetevi una piacevole pausa con la mia torta.

Tempi:

  • Difficoltà:media
  • Preparazione:40 minuti
  • Cottura: 170°C per 35 minuti
  • stampo da 24 cm diametro
  • dose per 8 persone

 

Ingredienti per il pan di spagna alle mandorle:

  • 4 uova
  • 130 gr zucchero
  • 100 gr farina 00
  • 70 gr mandorle tritate finemente
  • 1 cucchiaino da caffè lievito per dolci
  • 1 fialetta aroma mandorla amara

 

Ingredienti per la crema mascarpone e nocciole:

  • 180 gr nocciole di Giffoni pelate e tostate.
  • 7 cucchiai olio di semi girasole
  • 250 gr mascarpone
  • 120 gr zucchero a velo
  • 150 gr panna vegetale montata

Per la bagna:

  • 70 gr liquore amaretto

 Inoltre:

  • panna chantilly preparata con 100 gr panna vegetale montata con 20 gr zucchero a velo e 1 bustina di vanillina
  • 30 gr mandorle a lamelle
  • Zucchero a velo per lo spolvero

 

Preparazione:

  1. Per il pan di spagna montate a neve gli albumi e teneteli da parte.
  2. Lavorate con le fruste elettriche i tuorli e lo zucchero fino ad ottenere una massa chiara e spumosa a cui aggiungerete l’aroma di mandorla.
  3. Setacciate le farine con il lievito e la polvere di mandorle.
  4. Unite gli albumi allo zabaione delicatamente con un movimento dall’alto verso il basso aiutandovi con la spatola per evitare che questi si sgonfino.
  5. Aggiungere delicatamente le polveri e versare il tutto nella tortiera leggermente imburrata ed infarinata. Infornate in forno già caldo a 170°C ventilato per 35 minuti circa.
  6. Sformate su una gratella per dolci e fate raffreddare.
  7. Nel frattempo preparate la crema iniziando a tritare finemente con il tritatutto le nocciole insieme all’olio di semi fino ad ottenere una crema molto fine e aromatica.
  8. Lavoriamo lo zucchero a velo e il mascarpone con la spatola rendendo il tutto cremoso .
  9. Aggiungiamo l’essenza di nocciole fatta in precedenza e completiamo la crema con la panna montata a neve ferma.
  10. Tagliamo orizzontalmente il pan di spagna alle mandorle in 3 dischi e posizioniamo il primo disco all’interno del cerchio di acciaio.
  11. Bagnamo leggermente con lo sciroppo preparato in precedenza e copriamo con metà della crema alle nocciole.
  12. Sovrapponiamo il secondo disco di pan di spagna e continuiamo come prima.
  13. La torta termina con il terzo disco di pan di spagna. Fate riposare in frigo la torta per 2 ore.
  14. Riprendete la torta ed eliminate il cerchio di acciaio, sporcate leggermente il bordo della torta per far si che le mandorle a lamelle si possano attaccare.
  15. Decorare al centro con la panna chantilly che avrete preparato e aiutandovi con il cucchiaio create delle piccole onde.
  16. Spolverizzate di zucchero a velo e servite accompagnata da un buon caffè.

Il pan di spagna alle mandorle è un ottimo dolce da colazione ,ricco di energia e privo di grassi aggiunti. Se conservato in una scatola a chiusura ermetica al fresco si mantiene friabile per alcuni giorni.

I passaggi più importanti

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*