Pasta Brisèe 1

Print Friendly, PDF & Email

Molte volte si va di fretta e si preferisce scegliere la comodità soprattutto se parliamo della preparazione del cibo.Quando vado al supermercato sono sempre molto tentato di scegliere qualche scorciatoia nel preparare un dessert o una qualsiasi altra pietanza. Poi rinsavisco e mi ricordo che con pochi minuti del mio tempo posso prepararmi ciò che voglio e in quantità!!La pasta brisée è una di quelle preparazioni base da dover tenere sempre presente ,si prepara in dieci minuti: è una ricetta base estremamente semplice, perfetta per prendere confidenza con tecniche classiche quale impastare e sbriciolare!  Vi aiuterà quando volete realizzare qualche ricetta rustica o dolce ! Questa ricetta infatti si presta benissimo come punto di partenza e dalla quale nascono piatti meravigliosi!

Tempi:

  • Difficoltà:media
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:/
  • dose per 375 gr di pasta brisè

 

Ingredienti:

  • 250 gr farina 00 di ottima qualità
  • 125 gr burro freddo a pezzetti
  • 1 pizzico di sale
  • 50 gr acqua ghiacciata

 

Preparazione:

  1. Setacciate sul piano da lavoro la farina e unitevi il sale
  2. Aprite al centro una fontana e ponetevi il burro a pezzetti freddo da frigo.
  3. con la punta delle dita lavorate facendo di che il burro si intrida di farina e alla fine otteniate un composto simile al pane grattugiato.E’ molto importante che gli ingredienti siano freddi e lavorati velocemente per far si che il burro non si riscaldi e di conseguenza la pasta brisè abbia un sapore dal retrogusto amaro e che poi tende a ritirarsi troppo durante la cottura.
  4. Aggiungete l’acqua ghiacciata e velocemente lavorate con le mani compattando la pasta brisè ,dovrete ottenere una palla compatta.Non va assolutamente lavorata a lungo la pasta brisè per evitare la formazione della maglia glutinica ,molto utile nei lievitati ,ma dannosa per le paste frolle facendogli perdere la loro caratteristica friabilità.
  5. Avvolgete la pasta brisè nella pellicola per alimenti e conservatela in frigorifero per almeno 3 ore prima dell’utilizzo.

Quando preparate la pasta brisèe dovete tener presente sempre che:

Il burro e l’acqua devono essere freddi da frigo , quest’ultima meglio se ghiacciata perché eviterete di far scaldare il burro che sciogliendosi darebbe un retrogusto amarognolo alla pasta

Lavorate sempre velocemente usando la punta delle dita o aiutandovi con  spatola di plastica.

Non lavorate mai troppo a lungo la pasta , una lunga lavorazione oltre a scaldare il burro favorirebbe la creazione della maglia glutinica rendendo la pasta elastica e poco friabile.

I passaggi più importanti

farina setacciatane burro freddissimo

con la punta delle dita intridete il burro di farina fino ad ottenere un composto simile al pane grattugiato

aggiungete acqua ghiacciata per compattare la pasta brisè

compattate velocemente la pasta senza lavorarla troppo

avvolgete la pasta con la pellicola per alimenti e fate raffreddare in frigo per 3 ore

Scrivi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*