frollini croccanti allo zucchero di canna facilissimi da realizzare e deliziosi al palato

Frollini croccanti allo zucchero di canna

Print Friendly, PDF & Email

Il caldo sta finalmente passando e la voglia di infornare cresce sempre più quindi perché non cimentarsi nella preparazione dei miei collaudati frollini croccanti allo zucchero di canna?

Ragazzi mi sono stupito io stesso della bontà di questi frollini, croccanti all punto giusto grazie allo zucchero di canna Everton che ho usato ma dopo sentirete solo un deliziosa pasta frolla sciogliersi in bocca.

Finalmente un biscotto che accontenta tutti perché delicato e gustoso ma non troppo dolce e poi lo zucchero di canna gli dona una nota rustica che ve ne farà innamorare.Li preparate in poche mosse e si conservano benissimo anche 15 giorni(sempre che non li finiate prima 😉 ) in un contenitore a chiusura ermetica. Fare i biscotti è anche un modo per passare del tempo con i figli, ci si sporca, diverte e poi si gusta la dolcezza  del dolce lavoro. in tutta onesta i ricordi più belli da bambino sono le ore passate in cucina con la mamma e la nonna preparando torte, pastiere, pizze e quanto altro ci suggerisse la fantasia e la gola. Donate anche voi ai vostri cari questi ricordi indelebili.

Tempi:

  • Difficoltà: Facile
  • Preparazione: 30 minuti + 2 ore riposo in frigo
  • Cottura: 180°C forno ventilato per 20 minuti
  • Stampo da biscotti tondo diametro 6 cm

 

Ingredienti:

  • 150 gr farina 00
  • 150 gr farina di mais x polenta
  • 150 gr burro
  • 140 gr zucchero di canna everton
  • 4 gr lievito per dolci
  • 1 tuorlo
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina vanillina

 

Preparazione:

 

  1. Setacciare in una ciotola la farina 00, mais, lievito per dolci, sale e vanillina. Tenete da parte.
  2. nella ciotola aiutandovi con le fruste elettriche, lavorare il burro morbido con lo zucchero di canna.
  3. Quando avrete ottenuto una crema chiara unirvi l’uovo e il tuorlo e continuare a montare con le fruste fino al completo assorbimento. Versare a pioggia la miscela di polveri e con l’aiuto di una spatola di gomma amalgamare bene il tutto.
  4. Otterrete un composto a pezzi grossi quanto una noce, lavorate velocemente con le mani per ottenere un panetto liscio e sodo. all’occorrenza aggiungere pochissimo latte freddo per compattare il tutto.
  5. Avvolgetelo nella pellicola per alimenti e fate riposare in frigo per almeno 2 ore.
  6. Riprendete la pasta e su un piano infarinato lavoratela pochi secondi rendendola malleabile.
  7. Stendete una sfoglia di ¾ mm di spessore e con un tagliapasta incidete i biscotti.
  8. Volendo potete fare al centro di ogni biscotto un altro foro di diametro inferiore per avere delle piccole ciambelline. Riutilizzate gli  sfridi di pasta per ottenere altra sfoglia per ricavare altri biscotti.
  9. Disponete i biscotti su una teglia rivestita di carta forno e cuocere in forno già caldo a 180°C funzione ventilato per circa 25 minuti.
  10. Lasciate raffreddare su una gratella da pasticceria e conservate in un contenitore di latta al fresco.

I passaggi più importanti

I frollini croccanti allo zucchero sono perfetti soprattutto per l’inzuppo sia nel latte caldo che freddo.  Restano fragranti e non molli.

In particolare si sposano accompagnati con miele di millefiori o marmellate di agrumi.

Scrivi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*