Crostata Rustica margherita

Print Friendly, PDF & Email

Le crostate sono un classico che tutti almeno una volta abbiamo fatto ma lo sapete che si possono preparare salate farcite con tanti formaggi e ortaggi come la Crostata rustica margherita che vi propongo oggi.

Non c’e niente da fare la crostata è uno di quei dessert che si prestano ad ogni momento della giornata e volevo proporre una ricetta che rappresentasse bene l’idea  quindi mi è venuto in mente di sfruttare questa sua peculiarità per realizzarne una versione salata farcita con il più classico dei ripieni.

Scamorza affumicata, basilico fresco, olio extra vergine d’oliva e le Pacchetelle di pomodoro che come le fa Casa Iuorio nessuno sa fare. Il gioco è fatto.

Per semplificare il tutto ho realizzato una pasta con il lievito istantaneo per torte salate che lievita quel tanto da rendere la pasta friabile come un frolla ma senza burro e non alta come la pizza ma morbida all’assaggio. Il risultato finale lo vedete da soli!

Servitela con una fresca insalata per un pranzo sano, gustoso e leggero oppure come antipasto o magari la realizzate nella versione crostatina monoporzione, ottima per buffet in piedi.

La ricetta base ce l’avete adesso non resta a voi che sbizzarrirvi in tante varianti con le farciture più fresche che questa bella estate ci offre ad esempio vedo bene una farcitura di peperoni grigliati, provolone e menta oppure zucchine fritte,ciliegine di mozzarella e pesto alla genovese.

Siamo in piena estate e non ci resta che aprire il frigorifero per creare mille e più combinazioni di sapori.

TEMPI:

Preparazione:20 minuti.

Cottura:180°C per 40 minuti.

Stampo da crostata 24 cm di diametro.

Difficoltà: facile.

Dose per 6 persone.

INGREDIENTI:

  • 150 gr di farina 00
  • 2 cucchiai olio extravergine
  • 1 pizzico di sale
  • 2 gr lievito per torte salate
  • Acqua Q .b.
  • 400 gr di Pacchetelle Casa Iuorio
  • 200 gr Di scamorza affumicata
  • Poco sale
  • Basilico fresco

PREPARAZIONE:

  1. Per la pasta in una ciotola di medie dimensioni miscela la farina setacciata, il sale e il lievito.
  2. Aggiungere l’olio extra vergine e iniziare a lavorare aiutandosi con un cucchiaio aggiungendo poca acqua fredda.

3. Lavorate la pasta velocemente con la punta delle dita, aggiungere poca acqua se serve per ottenere una pasta morbida e liscia.

4. Fate riposare 10 minuti.

5. Riprendete la pasta e tenetene da parte 1/3 per le strisce di copertura.

6. Stendete la restante pasta con il mattarello molto sottile e rivestire lo stampo da crostata unto.

7. Far aderire bene la pasta ai bordi.

8. Coprire il fondo dello stampo con metà delle pacchetelle e condire con un filo di olio extra vergine.

9. Fare uno strato di scamorza a fette e completare con le restanti pacchetelle.

10. Completare con un pizzico di sale.

11. Con la pasta tenuta da parte in precedenza stendere una sfoglia sottile e ricavare delle strisce larghe 2 cm.

12. Rifinire la crostata con le strisce di pasta e pennellare con poco olio.

13. Infornare a 180°C forno già caldo con funzione ventilato per 40 minuti.

14. Sfornare e far intiepidire. Servire decorando ogni fetta con basilico fresco o pesto alla genovese.

La crostata rustica margherita ha il vantaggio di essere buonissima sia calda che fredda.

Usate formaggi a pasta filante come caciocavallo, provolone e mozzarella facendo attenzione a far colare quest’ultima del liquido in eccesso.

Insieme alle pacchetelle potete usare fettine di melanzane grigliate oppure zucchine fritte.

Volendo potete preparare la crostata e congelarla cruda. Una volta che vorrete cuocerla vi basterà infornarla ed allungare la cottura di 20 minuti. il tempo di scongelarsi e poi di cuocersi.

Provatela in versione monoporzione o mignon . Perfetta per aperitivi e buffet all’aperto.

Con la stessa pasta puoi realizzare dei gustosi calzoncini che farai cuocere in forno per 20 minuti a 180°C.

Scrivi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*