Brioche al provolone

Print Friendly, PDF & Email

Altra ricetta sfiziosa per riutilizzare gli albumi avanzati !!! Stavolta non si tratta di un dolce ma di una brioche salata 😛 Per l’esatezza la brioche al provolone di bufala. Non immaginate quanto mi scoccia buttare il cibo , anche gli albumi.In tanti penserete che gli albumi si possono usare giusto per le meringhe mentre hanno una versatilità sorprendente.Nel mio ricercare e capire come ottenere il minor spreco in cucina mi sono imbattuto in una ricetta molto carina di brioche fatte con gli albumi, lì ho pensato che dovevo farle pure io  ma non dolci bensì salate.pensando a cosa potevo usare per renderle interessanti mi è venuto il lampo di genio:Provolone di bufala 😉

In casa mia il provolone non manca mai perchè è uno di quei formaggi stagionati che si presta a mille utilizzi ed ha un gusto deciso come piace a me. Ma da quando ho provato quello di bufala mi si è aperto un nuovo mondo, più gustoso.

Allora quale migliore occasione che usarlo in queste brioche!! Il risultato lo vedete dalle foto, una bontà spettacolare ,semplice da realizzare e perfetta per tutti.

Serviti al naturale sono un ottima merenda o colazione salata ma farciti con verdure e liberano  la loro potenzialità. Poi ne potete preparare una doppia dose e conservare in freezer ,scongelandoli al momento opportuno nel micro oppure nel tostapane.

Ragazzi vi ho dato l’idea adesso tocca a voi sperimentare e farmi sapere cosa ne pensate

Tempi:

 

  • Difficoltà:facile
  • Preparazione: 30 minuti + 2 ore lievitazione
  • Cottura: 180 °C forno con funzione ventilato  per 25 minuti
  • Dose per 16 pz

 

 

 

Ingredienti:

  • 250 gr farina 00
  • 130 gr Manitoba
  • 100 gr latte
  • 10 gr lievito di birra
  • 30 gr zucchero
  • 50 gr burro
  • 4 albumi
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai erba cipollina tritata
  • 120 gr provolone di bufala Grattugiato

 

 

Preparazione:

 

  1. In una capace ciotola setacciate le farine e il sale.
  2. Sciogliete nel latte il lievito e lavorate a crema il burro con lo zucchero.
  3. Versate il latte sulle farine e iniziate a lavorare aiutandovi con una spatola di gomma.
  4. Quando si inizia a formare l’impasto unire gli albumi a temp. ambiente
  5. Sempre lavorando aggiungete il burro con lo zucchero e impastate energicamente con le mani fino ad ottenere un panetto liscio e morbido. Dovrà staccarsi dalle pareti della ciotola.
  6. Aromatizzare con l’erba cipollina e il provolone di bufala grattugiato.
  7. Lavorate velocemente e dopo aver coperto con la pellicola per alimenti lasciate lievitare al caldo fino al raddoppio del suo volume. Circa 90 minuti.
  8. Una volta pronto dividetelo in 16 parti uguali, dategli una forma arrotondata con le mani e sistemate su una teglia protetta da carta forno.
  9. Lasciate lievitare al coperto per altri 30 minuti
  10. Pennellate con tuorlo d’uovo battuto e infornate a 180°C ventilato per circa 22/25 minuti.
  11. Fateli raffreddare su una gratella e gustateli al naturale o farciti con salumi e verdure grigliate

I passaggi più importanti

Peculiarità di questa ricetta sono la grande sofficità delle brioche anche il giorno dopo se conservate in un sacchetto per alimenti oppure congelarli una volta freddi . Ne potrete preparare una grande quantità e utilizzare quando più vi piace .Si conservano per 2 mesi.

Ottima ricetta per utilizzare eventuali albumi avanzati.

Le brioche al provolone di bufala sono perfetti per una merenda sana e gustosa ma anche ottimi se si preferisce una colazione salata.

Ottimi ripieni con salame ,speck o prosciutto cotto

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*